Visite guidate

Programma Tour dei Sotterranei di Roma

In questa pagina e' visualizzato il programma delle prossime 8 visite guidate.

Per prenotare e' necessario essere Soci e ogni Socio puo' prenotare anche per Ospiti.

Per prenotare e' vivamente consigliato prenotare utilizzando I sesterzi per pagare l'acconto. I Sesterzi possono essere ricaricati o dal sito con carta di credito o al tour presso il nostro operatore.

Domenica 26 Marzo 2017
Il Vicus Caprarius

Questa area archeologica, conosciuta anche come 'del Vicus Caprarius', emerse durante i lavori di ristrutturazione effettuati dal Gruppo Cremonini nell'ex cinema Trevi. Gli scavi permisero di recuperare un patrimonio archeologico unico. Le strutture rinvenute sono riferibili ad un 'caseggiato', un isolato edificato unitariamente ed articolato in due edifici, che doveva estendersi su una superficie di oltre 2.000 metri quadri tra le odierne via di S. Vincenzo (l'antico vicus Caprarius o Capralicus) e via del Lavatore e, probabilmente, nel IV secolo venne riutilizzato edificando nuovi edifici sulle costruzioni preesistenti. Questa zona nell'antichità era interessato da una piccola palude e, ai tempi di Agrippa, fu coinvolta dagli impianti dell'Acquedotto Vergine, che ancora oggi alimenta le fontane del centro storico tra cui la famosa fontana di Trevi.

Partecipanti Max: 20
Prenotati: 3
Accedi o registrati per prenotare
Giovedì 30 Marzo 2017
La valle dei Templi e i sotterranei di S. Nicola

Dal colle Capitolino, centro della vita amministrativa e politica della Roma Imperiale e Pontificia, iniziera questo originale tour attraverso 20 secoli di storia. Qui Michelangelo aveva la sua dimora e nelle sue viscere si trova, sotto al Vittoriano, uno tra i più grandi rifugi antiaerei della Roma fascista.
Scenderemo lungo le pendici fino a raggiungere la valle dei Fori, entrando all'interno di uno tra i sotterranei più interessanti della zona, i tre templi repubblicani che si trovano nei sotterranei della chiesa di S.Nicola in Carcere (Apertura speciale).

Partecipanti Max: 40
Prenotati: 0
Accedi o registrati per prenotare
Venerdì 31 Marzo 2017
I musei vaticani e la cappella Sistina

I Musei Vaticani costituiscono una delle collezioni d' arte e reperti archeologici più famose al mondo. Visitati giornalmente da migliaia di persone, conservano veri e propri tesori, alcuni dei quali (il Torso del Belvedere o il Lacoonte ad esempio) tra o più noti in assoluto. Collezioni molto varie sia per la cronologia, per le culture che abbracciano e per le diverse specie di manufatti che si possono ammirare (arazzi, statue, quadri, vasi, reliquiari, oggetti sacri in oro, argento, avorio), che sono state accumulate sin dalla fondazione della nuova Basilica Petrina in epoca rinascimentale. La visita si snoderà inoltre tra gli antichi appartamenti papali affrescati da Raffaello e la sua scuola per terminare con l' emozionante vista di quelli che sono considerati gli affreschi più belli e famosi: la Cappella Sistina. La visita porrà in particolare, un forte accento sul Giudizio Universale di Michelangelo e sulla conseguente visione escatologica del Cristianesimo.

Nessuna fila Il biglietto di ingresso include un'opzione speciale per cui entreremo saltando la lunga fila che caratterizza la visita al museo.

Partecipanti Max: 30
Prenotati: 0
Accedi o registrati per prenotare
Sabato 01 Aprile 2017
I sotterranei della chiesa di S. Lorenzo in Lucina

Accanto alla Sagrestia della chiesa, si trova un corridoio detto Laurentina, che da accesso ai sotterranei, portati alla luce da lavori di scavo nella chiesa.

Si possono vedere, proprio in corrispondenza della navata centrale e della sua parte meridiana, un vano pavimentato a mosaico bianco e nero con disegni geometrici tipici del II secolo d.C., mentre il muro perimetrale dell'abside poggia su di un rettilineo, di epoca precedente, affrescato con elementi vegetali e spartizione della parete con larghe fasce.

All'interno dei sotterranei venne scoperta una fonte battesimale in discreto stato conservativo e un enorme ossario, testimone delle numerose sepolture operate nel corso dei secoli.

Partecipanti Max: 25
Prenotati: 1
Accedi o registrati per prenotare
Sabato 01 Aprile 2017
I sotterranei della Scala Santa

Nei sotterranei della Scala Santa si conservano inglobate nelle strutture successive le sole tracce architettoniche rimaste ed alcune decorazioni pittoriche pertinenti al Patriarchio Lateranense, il Palazzo medievale dei Papi distrutto totalmente nel tardo XVI secolo da Sisto V. La visita comprende il Sancta Sanctorum, la cappella privata dei Papi sontuosamente affrescata a fine Medioevo nella quale si conserva la miracolosa icona Acheropita, cioè non fatta da mano umana.

Partecipanti Max: 25
Prenotati: 0
Accedi o registrati per prenotare
Domenica 02 Aprile 2017
Scoprendo il Foro romano e il Palatino - Visita gratis per i Soci

Il complesso dei Fori e Palatino costituisce il cuore pulsante dell'antica città.
Il percorso inizia dalla Basilica Emilia, fondata nel 179 a.C., la cui funzione originaria consisteva nell’accogliere nella cattiva stagione, in uno spazio coperto, tutte le attività del Foro.
Di quest’area, le luci scandiscono perfettamente la successione delle colonne che dividevano lo spazio della basilica. Da qui si arriva all’imponente edificio della Curia Iulia, sede del Senato romano. Il monumento sarà visitabile internamente, dove ancora si ammira lo splendido pavimento marmoreo in opus sectile, di età dioclezianea (III sec. d.C.), e i resti di pitture bizantine, testimonianza della trasformazione in chiesa dell’aula che misura ben 21 metri di altezza. Uscendo dalla Curia s’incontra l’arco di Settimio Severo, a tre fornici, costruito nel 203 d.C.. Un’opportunità per raccontare la cerimonia del trionfo in epoca romana. Si percorre poi la via Sacra per risalire verso l’arco di Tito, costeggiando il tempio di Antonino e Faustina, eretto nel 141 d.C. e di recente liberato dai ponteggi. Il prezioso restauro ha rivelato tutta la magnificenza delle sei grandi colonne in cipollino alte 17 metri.
Visiteremo poi il Palatino con la casa di Augusto e di Livia e le capanne di Romolo, che rappresentano uno dei più straordinari esempi di come, questa città, in pochi metri riesce a raccontare secoli di storia.
La visita termina sull’imponente podio del Tempio di Venere e Roma, inaugurato nel 141 d.C. dal successore di Adriano, l’imperatore Antonino Pio, ed eretto nel luogo in cui sorgeva in precedenza il vestibolo della Domus Aurea. Da qui si gode una vista impareggiabile sul Colosseo.

I Sotterranei di Roma da anni stanno studiando i sistemi sotterranei dell'area archeologica, collaborando con la Soprintendenza archeologica. Dopo la mappatura dei sistemi sotterranei del Foro romano, sono stati mappati al laser Scan 3D anche quelli dell'intero Palatino, dalla casa di Augusto alle domus Serviane.

Per un'ottimale fruizione della visita consigliamo il noleggio di Auricolari Wisper - Costo 2 € da prendere in loco per tutti e costo per i non Soci di 5€ 

Partecipanti Max: 40
Prenotati: 5
Accedi o registrati per prenotare
Domenica 02 Aprile 2017
Mini crociera sul Tevere agli scavi di Ostia antica

Un itinerario affascinante alla scoperta del fiume Tevere in un modo inedito ed originale, apprezzandone flora e fauna sorprendentemente ancora incontaminata.
Si procederà visitando gli scavi di Ostia antica, col suo immenso patrimonio archeologico perfettamente conservato.


Programma
Partenza in battello ore 9.30 
Arrivo ad Ostia ore 11.30 circa 
Ore 11.45 visita guidata 
ore 14.45 pranzo al sacco
ore 16.00 circa rientro a Roma (con trenino)

Il biglietto comprende passaggio in barca, colazione  e Guida .
Per i Bambini fini a un Max di 12 Anni il costo del Biglietto e di € 14.00.

Partecipanti Max: 40
Prenotati: 8
Accedi o registrati per prenotare
Sabato 08 Aprile 2017
Un arco di luce al Pantheon - Lezione di archeo astronomia

Celebriamo il centenario dell’imperatore Adriano (1900 dalla sua ascesa al trono nel 117 d.C.) nel più straordinario edifico da lui costruito: il Pantheon.
Osservando il magico Arco di Luce scoperto dall’archeologa Marina De Franceschini nei suoi studi di archeoastronomia romana.
Marina De Franceschini mostrerà questo bellissimo ‘effetto speciale’ luminoso, che sarà visibile verso le ore 13, e ne spiegherà il significato religioso e simbolico.

Leggi l'articolo | Vedi il video

Partecipanti Max: 50
Prenotati: 0
Accedi o registrati per prenotare

Esplorazioni