Visite guidate

Programma Tour dei Sotterranei di Roma

In questa pagina e' visualizzato il programma delle prossime 8 visite guidate.

Per prenotare e' necessario essere Soci e ogni Socio puo' prenotare anche per Ospiti.

Per prenotare e' vivamente consigliato prenotare utilizzando I sesterzi per pagare l'acconto. I Sesterzi possono essere ricaricati o dal sito con carta di credito o al tour presso il nostro operatore.

Venerdì 22 Giugno 2018
Mini crociera sul Tevere agli scavi di Ostia antica

Un itinerario affascinante alla scoperta del fiume Tevere in un modo inedito ed originale, apprezzandone flora e fauna sorprendentemente ancora incontaminata.
Si procederà visitando gli scavi di Ostia antica, col suo immenso patrimonio archeologico perfettamente conservato.


Programma
Partenza in battello ore 9.30 
Arrivo ad Ostia ore 11.30 circa 
Ore 11.45 visita guidata 
ore 14.45 pranzo al sacco
ore 16.00 circa rientro a Roma (con trenino)

Il biglietto comprende passaggio in barca, colazione  e Guida .
Per i Bambini fini a un Max di 12 Anni il costo del Biglietto e di € 14.00.

Partecipanti Max: 40
Prenotati: 0
Accedi o registrati per prenotare
Sabato 23 Giugno 2018
I fantasmi e i demoni a Roma nel Medioevo

La sera dell'11 settembre, nell'anniversario della terribile esecuzione della famiglia Cenci, avvenuta nel 1599, può capitare di incontrare il lieve fantasma della giovane Beatrice.
Beatrice tiene con grazia tra le mani bianche e delicate il proprio capo reciso. Si aggira con passo lieve nei pressi del luogo dove sorse il grande palco di legno destinato ai supplizi, sul quale vide salire per prima, ormai folle per il terrore, la matrigna Lucrezia, giudicata colpevole, insieme con i giovani Cenci, della morte del violento Francesco, suo marito e padre dei ragazzi.
Un'affascinante passeggiata nel rione Ponte durante la quale rincorreremo, in una atmosfera carica di suggestione, storie misteriose avvenute nei vicoli della nostra città.

Per il tour verrano forniti gli auricolari da pagare in loco (1,50 €)

Partecipanti Max: 40
Prenotati: 0
Accedi o registrati per prenotare
Sabato 23 Giugno 2018
La Grotta dell'Arco di Bellegra

I visitatori potranno tornare a godere della scoperta di gallerie sotterranee e sale dal sapore fiabesco, una volta superato il caratteristico ponticello sul torrente, che scorre verso l’Arco di pietra, che dona il nome alle grotte. Stalattiti e stalagmiti offrono comodo riparo alla variegata fauna che vi abita, fra cui il rarissimo miniottero, pipistrello dichiarato specie protetta.

Anche l’uomo ha lasciato un segno indelebile ed evocativo del suo passaggio: pitture rupestri, databili fra il 4000 e il 3500 a.C., ne offrono testimonianza.

I visitatori potranno accedere alle strutture tutti i sabati e le domeniche, dalle ore 10 alle 18, con ben tre modalità di visita:

• Turistico (270 metri, durata 1h): su passerella, adatto a tutti senza limitazioni (è idoneo anche per persone con disabilità). Costo: 8 euro intero, 6 euro ridotto.

• Speleologico (680 metri, durata 2h): per raggiungere il Salone Titanico, quello Ciclopico e la Sala del Duomo. Costo: 15 euro (più nolo attrezzatura). È obbligatorio l’uso di caschetto, luce individuale e stivali. (solo su prenotazione)

• Speleologico avanzato (970 metri, durata 4h): per raggiungere la Galleria dell’Altarino e quella terminale. Solo per persone con comprovata esperienza e dotate di attrezzature idonee. Costo 35 euro. (solo su prenotazione)

Per info e prenotazioni: www.grottedellarco.com

Partecipanti Max: 25
Prenotati: 0
Accedi o registrati per prenotare
Domenica 24 Giugno 2018
Passeggiata sui Fori di notte illuminati

Fin dalla sua formazione (l'isola è quasi sicuramente di origine sedimentaria e la leggenda vuole che si sia formata per accumulo di fango sulle messi di Tarquinio il Superbo gettate nel Tevere dai Romani dopo la sua cacciata nel 509 a.C.- 545 a.U.c.) l'isola ha avuto la singolare forma di una nave che solca il Tevere. Fu collegata alle due sponde per mezzo dei due ponti più antichi di Roma, ponte Cestio e ponte Fabricio.
Nel medioevo venne circondata da mulini, e la sua storia millenaria corre parallela a quella della città eterna. 

Per il tour verrano forniti gli auricolari da pagare in loco (1,50 €)

Partecipanti Max:
Prenotati: 0
Accedi o registrati per prenotare
Domenica 24 Giugno 2018
Sulle tracce dell'acquedotto Vergine

L'acquedotto Vergine, l'unico degli 11 acquedotti che conducevano l'acqua a Roma, ancora perfettamente funzionante.
Attualmente l'antico acquedotto termina il suo percorso all'altezza di villa Medici, per proseguire in tubazioni moderne, ma in passato arrivava al Pantheon per alimentare le famose terme di Agrippa.<
Una passeggiata tra i vicoli di Roma, percorrendo esternamente il tratto oggi scomparso, alla ricerca di elementi idraulici composti da antichi spechi, archi ormai divenuti sotterranei, e passaggi ormai dimenticati di quella che fu nota, nel mondo antico, come l'Acqua Virgo.

Per il tour verrano forniti gli auricolari da pagare in loco (1,50 €)

Partecipanti Max:
Prenotati: 0
Accedi o registrati per prenotare
Domenica 24 Giugno 2018
Diventa Speleo Archeologo per un giorno

Esperienza di preparazione al Corso di Speleo Archeologia.

Di seguito gli argomenti trattati:

Breve descrizione dell'associazione con attività, ruoli e corsi
Informazioni pratiche di sicurezza per visita ipogeo
Il contesto storico archeologico degli impianti di estrazione materiale (Cave)
Panoramica degli ipogei in cui l'associazione svolge attività

Ad ogni partecipante verrà fornito un casco con luce.
E' richiesto abbigliamento comodo con scarpe da Trekking o da Cantiere.
Età minima 18 anni.
 
Per iscriversi è necessario versare la quota di 30 euro entro il 17 Giugno

Una volta effettuato il pagamento (per velocizzare l'iscrizione) inviare un'email  a tesoriere@sottoroma.it con in copia formazione@sottoroma.it allegando il pagamento ed indicando "saldo 24 Giugno".
  
Di seguito i dati per effettuare i pagamenti:

- Bonifico Bancario Banca BCC di Roma IBAN IT37 A083 2703 2230 0000 0022 608 intestato a Centro Ricerche Speleo Archeologiche - CAUSALE: corso prova

- Pay Pal o Carta di Credito utilizzando l'indirizzo info@archeologiasotterranea.it 

(da Paypal si può pagare anche con Carta di Credito) - CAUSALE: invio denaro amici

 

 

 

Per qualsiasi ulteriore chiarimento non esitate a scrivere o telefonare,

 

 

 

Partecipanti Max: 15
Prenotati: 1
Accedi o registrati per prenotare
Domenica 24 Giugno 2018
La Grotta dell'Arco di Bellegra

I visitatori potranno tornare a godere della scoperta di gallerie sotterranee e sale dal sapore fiabesco, una volta superato il caratteristico ponticello sul torrente, che scorre verso l’Arco di pietra, che dona il nome alle grotte. Stalattiti e stalagmiti offrono comodo riparo alla variegata fauna che vi abita, fra cui il rarissimo miniottero, pipistrello dichiarato specie protetta.

Anche l’uomo ha lasciato un segno indelebile ed evocativo del suo passaggio: pitture rupestri, databili fra il 4000 e il 3500 a.C., ne offrono testimonianza.

I visitatori potranno accedere alle strutture tutti i sabati e le domeniche, dalle ore 10 alle 18, con ben tre modalità di visita:

• Turistico (270 metri, durata 1h): su passerella, adatto a tutti senza limitazioni (è idoneo anche per persone con disabilità). Costo: 8 euro intero, 6 euro ridotto.

• Speleologico (680 metri, durata 2h): per raggiungere il Salone Titanico, quello Ciclopico e la Sala del Duomo. Costo: 15 euro (più nolo attrezzatura). È obbligatorio l’uso di caschetto, luce individuale e stivali. (solo su prenotazione)

• Speleologico avanzato (970 metri, durata 4h): per raggiungere la Galleria dell’Altarino e quella terminale. Solo per persone con comprovata esperienza e dotate di attrezzature idonee. Costo 35 euro. (solo su prenotazione)

Per info e prenotazioni: www.grottedellarco.com

Partecipanti Max: 25
Prenotati: 0
Accedi o registrati per prenotare
Domenica 24 Giugno 2018
La Grotta dell'Arco di Bellegra

I visitatori potranno tornare a godere della scoperta di gallerie sotterranee e sale dal sapore fiabesco, una volta superato il caratteristico ponticello sul torrente, che scorre verso l’Arco di pietra, che dona il nome alle grotte. Stalattiti e stalagmiti offrono comodo riparo alla variegata fauna che vi abita, fra cui il rarissimo miniottero, pipistrello dichiarato specie protetta.

Anche l’uomo ha lasciato un segno indelebile ed evocativo del suo passaggio: pitture rupestri, databili fra il 4000 e il 3500 a.C., ne offrono testimonianza.

I visitatori potranno accedere alle strutture tutti i sabati e le domeniche, dalle ore 10 alle 18, con ben tre modalità di visita:

• Turistico (270 metri, durata 1h): su passerella, adatto a tutti senza limitazioni (è idoneo anche per persone con disabilità). Costo: 8 euro intero, 6 euro ridotto.

• Speleologico (680 metri, durata 2h): per raggiungere il Salone Titanico, quello Ciclopico e la Sala del Duomo. Costo: 15 euro (più nolo attrezzatura). È obbligatorio l’uso di caschetto, luce individuale e stivali. (solo su prenotazione)

• Speleologico avanzato (970 metri, durata 4h): per raggiungere la Galleria dell’Altarino e quella terminale. Solo per persone con comprovata esperienza e dotate di attrezzature idonee. Costo 35 euro. (solo su prenotazione)

Per info e prenotazioni: www.grottedellarco.com

Partecipanti Max:
Prenotati: 0
Accedi o registrati per prenotare

Esplorazioni